Gentile Brooke Fraser, di cognome faccio Uomini e ti amo

Sei molto sensuale, sto pensando di venire ad abitare in Nuova Zelanda

23 Settembre 2017 alle 06:01

Gentile Brooke Fraser, di cognome faccio Uomini e ti amo

Brooke Fraser (Foto da Facebook)

Gentile Brooke Fraser, siete la mia cantante preferita. Infatti sto pensando di venire ad abitare in Nuova Zelanda. Vi amo. Siete molto sensuale. Come lavoro sono in pensione, abito nella casa dei miei nonni. Essi nel 1850 erano i primi produttori di cereali in Europa. Di cognome faccio Uomini. Tu dirai, “che cognome strano”. Questo è. Attualmente lavoro come apriporta all’hotel Bristol di Cagliari. Oggi mi licenzio, e avendo ritirato una licenza di articoli comunisti (busti di Lenin, divise dell’Armata Rossa…) faccio quel mestiere. Penso di mettere il banco dove hanno le ville i comunisti. Brooke, amore, anche in Nuova Zelanda ci sono tanti comunisti miliardari? Amore dimmi dove vederci e ci sarò. Vale tutto (tranne la Patagonia: ci abita mio zio, non mi va di vederlo). Un bacio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi