cerca

Meloni contro Cocomeri

Cosa preferite: meloni (non Giorgia) o angurie? 

11 Luglio 2018 alle 12:53

Meloni VS Cocomeri

Quando la figlia del fruttivendolo vi chiede se preferite i suoi meloni o le angurie di quella del banco vicino non sapete cosa rispondere? Se siete un uomo le risponderete che vi piacciono entrambi e tornerete a casa con 10 kg di frutta! Se siete una donna avrete compreso realmente la domanda e a quel punto vi dovrete schierare: melone o anguria? Uno dei più grandi dilemmi estivi. 

 

Analizziamo meglio questi frutti.

 

L’anguria, più correttamente il cocomero, è tra i protagonisti assoluti dell’estate. Si distingue per forme e colori differenti e le varietà più importanti sono due: la Crimson Sweet, di grossa pezzatura, che va dai 10 ai 12 kg, è di color verde chiaro striato e forma sferico-ovale; e poi la Sugar Baby, più piccola, pesa tra i 3 e i 4 kg, sferica e di color verde scuro. Esistono specie di cocomero ibride e perfino quadrate, prodotte con questa forma per immagazzinarle meglio.

Tutti ne apprezzano la grande proprietà dissetante, ha un buon contenuto zuccherino ma per il resto non è molto nutriente.
Il cocomero può essere mangiato a fette, frullato e bevuto, oppure utilizzato per preparare gelati e granite!
Per me ha un solo problema: i fot*****simi semini, che mamma mia mi incavolo così tanto quando me li trovo in bocca che li sputo così forte da cavare un occhio a qualcuno! Maledetti!

 

Lo sfidante è il melone. Viene detto anche popone, ma immaginate se, sempre la figlia del fruttivendolo, vi chiedesse: “Signor Rossi! Lo vuole un BEL POPONE!?”…. ed è per questo che l’Accademia della Crusca ha depennato questo nome.
Qui abbiamo diverse varietà, innanzitutto ci sono specie estive e specie invernali. Le prime presentano buccia con solchi longitudinali e polpa arancione: tra queste abbiamo le varietà “retate” con superficie reticolata e le “cantalupo” con superficie liscia e solchi verdi.

I meloni invernali hanno invece una buccia completamente liscia e polpa bianca, e distinguiamo l’ “invernale verde” dall’ “invernale giallo”.

La dimensione dei frutti è variabile, pesano attorno al chilo, possono essere sferici o ovoidali e in generale il melone maschio (che presenta un punto nero nell’estremità opposta al gambo) è più gustoso. Rispetto al cocomero contiene più zuccheri, potassio e vitamina A.

 

Ora schieratevi, meloni o cocomeri? A me piacciono entrambi… Ciao cara! Non sai quanta frutta ho comprato oggi!

 

Buona mangiata a tutti.

Giacomo Astrua

Agonista di professione. Ho vissuto e vivo lo studio, lo sport e il lavoro come un agonista. Nato a Torino. Quarto di cinque figli. Sposato da un anno. Padre. Mi sono dedicato per tre anni alle malattie metaboliche per poi abbracciare del tutto la mia passione per lo sport lavorando come dietista sportivo per atleti olimpici, calciatori di massimo livello e per la FIAT Torino Auxilium.
In Cibo Veritas nasce per questa passione, questo agonismo per il mondo della nutrizione e per il cibo!
Buona mangiata a tutti.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi