Compie 60 anni il Chupa Chups, icona pop dal 1958

Il lecca-lecca più famoso al mondo festeggia il suo anniversario, ma non invecchia mai

19 Giugno 2018 alle 16:03

Il 19 giugno 2018 si festeggiano i 60 anni dalla nascita di una delle "invenzioni" più golose e conosciute del secolo: il Chupa Chups.

 

Dal 1958 ebbe successo immediato a livello internazionale, diventando una vera e propria icona pop e il simbolo di intere generazioni di bambini di 103 paesi in tutto il mondo.

 

Il dolce venne messo in produzione dallo spagnolo Enric Bernat. La forma del Chupa Chups è stata pensata per i bambini in modo che scartando la caramella non avrebbero reso le loro mani appiccicose: per evitare l'inconveniente la caramella era sorretta inizialmente da un bastoncino di legno poi sostituito con uno di plastica.

 

Per migliorare le vendite, l'imprenditore istruì i rivenditori a posizionare i lecca lecca vicino alla cassa (anziché dietro al bancone) cosicché potessero essere facilmente a portata di mano dei bambini e vendibili a un prezzo molto basso in quell'epoca: una peseta spagnola ciascuno.  

 

Il successo dei Chupa Chups è dovuto anche al loro famosissimo logo ideato nel 1969 da Salvador Dalí: un giorno l'artista scarabocchiò il marchio sulle pagine di un giornale e pensò di integrarlo in una margherita, elemento che rimarrà invariato durante questi sessanta anni.

  

Il protagonista indiscusso delle pubblicità dell'azienda dolciaria è Mr Chuck, il pupazzetto più famoso degli spot tv. Con il suo motto "Life less serious" invita il pubblico a vivere la vita con leggerezza: nelle pubblicità si limita a ciucciare il suo Chupa Chups in tutte le situazioni quotidiane.


Questo articolo fa parte del progetto di alternanza scuola-lavoro che il Foglio ha attivato con l'Istituto Sant'Anna Giulia Falletti di Barolo ed è stato scritto da Arianna Appolloni, Davide Di Filippo e Alessia Sabatino.  

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi