cerca

Jennifer Lawrence: "Le foto rubate? Non violazione della privacy, ma violenza sessuale"

8 Ottobre 2014 alle 00:00

L'attrice americana in un'intervista a Vanity Fair attacca gli hacker che hanno pubblicato e diffuso sul web alcune delle sue foto private nelle quali appariva seminuda. "E' disgustoso, non si tratta solamente di violazione della privacy, ma i un abuso sessuale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi