cerca

Il tifone 'Rammasun' si abbatte sulle Filippine: 15 morti

16 Luglio 2014 alle 00:00

Ha provocato almeno 15 vittime il tifone "Rammasun", che si è abbattuto nel nordest delle Filippine. Tra le vittime, riferiscono le autorità, c'è anche un bambino di 11 mesi. Prima che Rammasun, a livello locale chiamato "Glenda", arrivasse nel Paese tra Manila e la parte orientale delle Filippine quasi 400mila persone sono state costrette a lasciare le loro abitazioni. Oltre 200 voli nazionali ed internazionali sono stati cancellati, mentre nell'area della capitale, una metropoli con 12 milioni di abitanti, è stato sospeso il servizio ferroviario. I forti venti, ha riferito il ministro per l'Energia Jericho Petilla, hanno fatto saltare molte linee di trasmissione di energia elettrica ed alcune centrali elettriche sono state chiuse per prevenire incidenti. Rammasun è il tifone più forte che abbia colpito le Filippine quest'anno. A novembre dell'anno scorso, il Paese è stato devastato dal tifone "Haiyan", che ha ucciso oltre 6.200 persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi