cerca

Spagna, Felipe proclamato re

19 Giugno 2014 alle 00:00

Felipe VI ha giurato sulla Costituzione spagnola, nel Congresso de los Diputados, ed è stato proclamato re di Spagna dinanzi alle Cortes Generales. "Giuro di svolgere fedelmente le mie funzioni, di preservare e custodire la Costituzione e le leggi e rispettare i diritti delle comunità autonome" ha recitato il nuovo re.

Nell'emiciclo principale della Camera erano presenti anche la regina Letizia e le figlie del re, la principessa delle Asturie, Leonor, e sua sorella, l'Infanta Sofia. A guardare la scena, dal balcone degli invitati, Donna Sofia e la sorella del re, l'Infanta Elena, non hanno saputo trattenere il pianto dall'emozione. Dopo il "Viva il re" del presidente del Congresso, Jesus Posada, è suonato l'inno nazionale nell'emiciclo ed è scrosciato l'applauso. Felipe ha poi cominciato il suo discorso, sottolineando il suo rispetto per le Camere, "depositarie della sovranità nazionale".

Il nuovo re di Spagna ha assicurato, nel suo primo discorso dinanzi alle Cortes Generales, che sarà un capo di Stato "leale" e si è impegnato "ad ascoltare, a comprendere, consigliare e difendere i diritti generali", ma ha promesso anche di essere "il collante tra tutti gli spagnoli" e ha assicurato che nella Spagna, "unita e diversa, ci entriamo tutti". "Incarno una monarchia rinnovata per un tempo nuovo" ha assicurato; e ha sottolineato che, perché la Corona sappia guadagnarsi continuamente "l'affetto, il rispetto e la fiducia dei suoi cittadini" e sia portatrice della "autorità morale" deve "garantire la dignità dell'istituzione, preservare il suo prestigio e osservare un comportamento assolutamente onesto e trasparente". "Oggi più che mai", ha osservato, i cittadini sostengono giustamente che i principi morali ed etici devono ispirare e presiedere la nostra vita pubblica. E il re, il capo dello Stato, deve non solo essere un leader, ma anche un servitore di questa giusta e legittima richiesta dei cittadini".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi