cerca

Thailandia, Yingluck Shinawatra destituita dalla Corte Costituzionale

7 Maggio 2014 alle 00:00

La Corte Costituzionale thailandese ha riconosciuto la premier ad interim Yingluck Shinawatra colpevole di violazione della Carta, e ne ha pertanto sancito la destituzione dalla carica per abuso di
potere, in relazione alla rimozione nel 2011 dell'allora responsabile del Consiglio per la Sicurezza Nazionale, Thawil Pliensri, trasferito ad altro incarico.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi