cerca

Una turista inglese cacciata dallo Sri Lanka per i tatuaggi di Buddha

22 Aprile 2014 alle 00:00

Naomi Coleman ha 37 anni, è inglese e si trovava in villeggiatura nello Sri Lanka. Ha braccia tatuate ed è una buddista convinta tanto da decidere 5 anni fa di tatuarsi sulla spalla destra l'immagine del Buddha. La donna è stata arrestata all'aeroporto di Bandaranaike dalla polizia bengalese per offesa alla religione, trasportata nella capitale Colombo, processata per direttissima e quindi espulsa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi