cerca

Gli Stati Uniti alla crociata anti leggings nelle scuole

17 Aprile 2014 alle 00:00

Le scuole americane dichiarano guerra ai leggings, ovvero i "pantaloni" aderenti. Un'associazioni di presidi newyorkesi li ha banditi dalle aule in quanto troppo provocanti, mentre una parte degli istituti hanno permesso il loro utilizzo solo se coperti, almeno sino a metà coscia, con una gonna o una maglia lunga.

La decisione ha però scatenato le proteste delle associazioni di genitori in quanto, a loro avviso, porre limiti al modo di vestire delle loro figlie equivale a dare la colpa alle ragazze delle molestie dei maschi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi