cerca

In Canada l'indipendentismo fallisce: il Quebec sceglie i liberali

8 Aprile 2014 alle 00:00

Il Quebec boccia il separatismo e premia il partito liberale federalista. Il voto di domenica infatti ha premiato il neurochirurgo Philippe Couillard e il suo programma di riforme per favorire la ripresa economica. Si chiude quindi l'esperienza governativa separatista della prima donna premier dello Stato canadese, Pauline Marois.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi