cerca

Spagna, proteste degli studenti per i tagli all'istruzione

28 Marzo 2014 alle 00:00

Secondo giorno di sciopero delle associazioni studentesche in Spagna, dove in migliaia sono scesi per le strade a Madrid e Pamplona. Le manifestazioni sono rivolte contro la decisione del governo di tagliare i finanziamenti all'istruzione. In particolare, le misure decise dall'esecutivo rischiano di portare ad un innalzamento delle tasse universitarie e ad una riduzione delle borse di studio nel contesto di un progetto di riduzione di spesa più ampio che ammonta in totale a circa 150 miliardi di euro. Misure restrittive ampiamente contestate dalla popolazione, già penalizzata dalla forte recessione. Già sabato scorso si erano verificati duri scontri tra giovani e forze di polizia con diversi feriti. Lo stesso ministero dell'Interno era stato costretto ad ammettere errorri commessi nel coordinamento degli uomini di polizia nella gestione dell'ordine pubblico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi