cerca

Malesia: l'aereo scomparso è precipitato, nessun sopravvissuto

24 Marzo 2014 alle 00:00

«Con profonda tristezza e dispiacere, vi devo informare che, secondo nuovi dati, il volo MH370 è finito nel sud dell’Oceano Indiano», ha detto il premier malese Najib Razak, nel corso di una conferenza stampa a Kuala Lumpur, ufficializzando così quanto ormai si sospettava da giorni. I resti rintracciati nell'Oceano Indiano, a ovest della città australiana di Perth, quindi, appartengono effettivamente al Boeing 777 della Malaysian Airline scomparso l'8 marzo scorso. La stessa compagnia aerea malese ha confermato che dei 239 passeggeri imbarcati sul volo nessuno è sopravvissuto. I familiari sono già stati avvisati dallo stesso premier prima della conferenza stampa. Le operazioni di recupero del relitto proseguono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi