cerca

Filippine, proteste contro Obama

21 Marzo 2014 alle 00:00

A Manila, nelle Filippine, manifestanti sono scesi per le strade protestando contro il nuovo accordo di cooperazione militare firmato dal governo con gli Stati Uniti. L'accordo prevede l'installazione di nuove basi americane sul territorio filippino. I manifestanti hanno esposto cartelli contro l'intesa sottoscritta da Barack Obama e dal presidente Benigno Aquino III chiedendo lo smantellamento di tutte le basi statunitensi dal Paese. Riuniti sotto l'ambasciata statunitense, i manifestanti hanno inoltre contestato la visita di Obama nel Paese che dovrebbe avvenire nell'ambito di un viaggio che porterà il presidente americano anche in altri Paesi asiatici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi