cerca

Fukushima, tre anni dopo

11 Marzo 2014 alle 00:00

Sono trascorsi tre anni esatti dal disastro che colpì le coste orientali del Giappone. Uno dei terremoti più forti mai registrati nella storia raggiunse, l'11 marzo 2011, i 9.0 gradi della scala Richter. Interi villaggi e città vennero spazzati via dallo tsunami scatenato dalle oscillazioni telluriche. Le onde colpirono due dei quattro reattori della centrale nucleare di Fukushima, facendo temere una nuova Černobyl. Oggi, il Giappone ricorda le vittime di quella tragedia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi