cerca

Siria, liberate le suore rapite

10 Marzo 2014 alle 00:00

Sono state rilasciate nella serata del 9 marzo le suore ortodosse di Maalula rapite lo scorso 2 dicembre dal gruppo di opposizione delle milizie islamiche del fronte al Nusra. Secondo quanto riportato dall'emittente al Jazeera, in cambio della loro liberazione, dovrebbero essere state rilasciate dal governo 153 donne, detenute nelle carceri governative. La liberazione sarebbe avvenuta tramite la mediazione del Qatar tra i ribelli e il regime di Damasco. Le monache sono appartenenti al monastero greco-ortodosso di Santa Tecla a Maalula ed erano state rapite dagli islamisti che avevano circondato il piccolo villaggio cristiano situato a nord di Damasco .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi