cerca

Il global warming colpisce ancora

29 Gennaio 2014 alle 00:00

Dopo le tempeste di gelo e neve che si erano abbattute su gran parte degli Stati Uniti nei primi giorni di gennaio, la neve è tornata. Stavolta, le temperature sotto zero (fino a -34 gradi) sono state registrate in particolare negli stati a sud del paese. Strade ghiacciate e scuole chiuse in Georgia, Louisiana, Mississippi, Nord e Sud Carolina. Parecchi disagi, soprattutto per i trasporti aerei, anche a New Orleans. Roba da far venire i brividi ai sostenitori del riscaldamento globale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi