cerca

Rivolte di piazza

25 Novembre 2013 alle 00:00

Dalla Turchia all'Ucraina fino alla Thailandia. Si moltiplicano gli scontri nelle piazze d'Europa e del mondo. Ad Ankara sono gli insegnanti a protestare contro i progetti di riforma dell' educazione del governo del premier Recep Tayip Erdogan. A Kiev si sono registrati scontri tra il corteo dei manifestanti a favore dell'ingresso in Europa e le forze dell'ordine schierate davanti al Parlamento. Infine a Bangkok migliaia di persone hanno manifestato contro una legge in favore dell'amnistia che permetterebbe all'ex premier Shinawatra di rientrare in patria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi