cerca

Facce da G20

5 Settembre 2013 alle 00:00

Il conflitto siriano e il probabile intervento militare americano approdano sul tavolo del G20 di San Pietroburgo: se ne parlerà stasera, a cena, come ha annunciato lo stesso presidente russo, Vladimir Putin, in apertura dei lavori del vertice convocato in realtà per ridare impulso all'economia globale. L'appuntamento è stato preceduto da una forte iniziativa del Papa che ha scritto direttamente a Putin, padrone di casa e grande alleato del regime di Damasco, chiedendo ai grandi del mondo di agire per "evitare nuove sofferenze" al popolo siriano. Nelle immagini, l'arrivo a San Pietroburgo dei leader provenienti da tutto il mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi