cerca

Lo zar dell'atletica

12 Agosto 2013 alle 00:00

In finale con il secondo tempo (9"92) dietro al connazionale Nickel Ashmeade, che in un'altra semifinale si era imposto in 9"90, Usain Bolt è stato il grande protagonista della seconda giornata dei Mondiali di atletica leggera di Mosca. Pochi minuti prima dello start dello sprint, dal cielo è iniziata a scendere una pioggia sempre più copiosa, ma il primatista del mondo, campione olimpico ed iridato, non si è lasciato spaventare ed è volato verso la vittoria nella gara dei 100 metri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi