cerca

Love me do

5 Ottobre 2012 alle 00:00

Cinquant' anni e non sentirli. Era il 5 ottobre del 1962 quando quattro sconosciuti ragazzi di Liverpool incisero un motivetto tanto semplice quanto accattivante. Un'armonica a bocca come introduzione e poi chitarra, basso e batteria. Quattro accordi e due minuti. Semplice. Come il titolo che scelsero. "Love me do", amami. Semplice e rivoluzionario. Oggi come allora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi