cerca

L'ultimo villaggio maoista

3 Ottobre 2012 alle 00:00

Esiste un posto, nella Repubblica Popolare cinese, in cui le persone vivono ancora nel mito della rivoluzione culturale del 1960. Questo posto si chiama Nanjie e, con i suoi 3.100 abitanti, è considerato l'ultimo villaggio maoista della Cina. Nonostante la conversione di gran parte del paese alla riforma del mercato (avvenuta nel 1980), a Nanjie nulla è cambiato. Gli abitanti del villaggio vivono ancora oggi in un sistema in cui la proprietà privata non è mai arrivata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi