cerca

L'ospite del GOP è Clint Eastwood

31 Agosto 2012 alle 00:00

"Ho qui vicino a me il presidente Obama, e gli farò alcune domande". Così è iniziato il monologo di Clint Eastwood, appena prima del discorso conclusivo di Mitt Romnet alla convention repubblicana a Tampa. L'attore e regista si è rivolto per tutto il tempo a una sedia vuota, parlando con un Obama immaginario e divertendo la platea del GOP. "Quando qualcuno non porta a termine il compito bisogna lasciarlo andare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi