cerca

Lusi va in carcere

21 Giugno 2012 alle 00:00

L’Aula del Senato ha autorizzato ieri la custodia cautelare dell’ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi, indagato dai magistrati della procura di Roma per appropriazione indebita, riciclaggio e associazione a delinquere. Il voto è avvenuto a scrutinio palese: 155 i “sì”, 3 i “no” e un astenuto. Alla votazione non ha partecipato il gruppo del Pdl, che ha lasciato l’Aula. In serata Lusi si è presentato in carcere a Rebibbia. La scorsa settimana era arrivato il via libera della Giunta per le autorizzazioni a procedere del Senato. Durante il suo intervento in Aula, Lusi ha detto: “Non intendo sottrarmi alle mie responsabilità né al processo. Non fatemi diventare un capro espiatorio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi