cerca

Surface, l'ennesimo anti iPad o qualcosa di nuovo?

19 Giugno 2012 alle 00:00

Microsoft scende nell'arena dei tablet e lo fa con lo scopo dichiarato di sfidare la Apple e ridare vita al decennale duello tra la casa di Seattle e quella di Cupertino. Surface, l'anti iPad, è stato presentato dall'amministratore delegato di Microsoft, Steve Ballmer, come il tablet "che gioca e lavora". Colorato, dotato di una copertina-tastiera, è una specie di ibrido tra un ultraportatile e un tablet vero e proprio con tastiera sullo schermo. Non si sa ancora quanto costerà al pubblico, ma l'investimento per la produzione è stato importante - 300 milioni di dollari - e dovrebbe arrivare sul mercato in autunno. Lo schermo in 16:9 è più ampio di quello dell'iPad, utilizza il software Windows RT con processore ARM, sarà spesso 9,3 millimetri e peserà 676 grammi. Monterà uno schermo ad alta definizione da 10,6 pollici e sarà disponibile con una memoria da 32 o 64 giga. Ci sarà anche un modello equipaggiato con Windows 8 Pro che peserà 903 grammi e sarà disponibile con una memoria di 64 o 128 giga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi