cerca

La vittoria di Aung San Suu Kyi

2 Aprile 2012 alle 00:00

Il partito della leader filo-democratica Aung San Suu Kyi ha vinto con ampi margini le elezioni che si sono tenute in Myanmar nel fine settimana, ottenendo quasi tutti i seggi vacanti e aprendo la strada all'ingresso in Parlamento dell'ex prigioniera politica. Il voto storico potrebbe spingere l'Occidente a sospendere le sanzioni contro l'ex Birmania.

Leggi Dove finisce la donna e inizia la leader? Il sacrificio di Aung San Suu Kyi e quel fiore tra i capelli di Paola Peduzzi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi