cerca

Assad accetta il piano di pace di Annan

28 Marzo 2012 alle 00:00

Il regime di Bashar al-Assad ha accettato il piano di pace in sei punti per la Siria sottopostogli da Kofi Annan, inviato speciale congiunto delle Nazioni Unite e della Lega Araba. Il piano prevede l’interruzione dei combattimenti, il ritiro delle truppe lealiste e delle artiglierie pesanti dalle città teatro di scontri, un cessate-il-fuoco quotidiano di due ore per motivi umanitari, l’accesso garantito a tutte le zone di conflitto, il rilascio di coloro che sono finiti in carcere negli oltre dodici mesi di durata dell’insurrezione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi