cerca

Quasi settant'anni di Ho Chi Minh

2 Marzo 2012 alle 00:00

Oggi, nel 1945, Ho Chi Minh veniva nominato presidente della Repubblica democratica del Vietnam, il primo dopo l'unificazione del paese. Il personaggio politico di Ho Chi Minh è nato dopo una giovinezza trascorsa in Europa e Stati Uniti, percorrendo un iter lavorativo molto vario, dal mozzo delle navi al fotografo. Nel 1944 guidò il movimento indipendentista Viet Minh contro l'occupazone giapponese e i tentativi francesi di riconquista. Il 6 Marzo del 1946 il Vietnam fu riconosciuto stato autonomo facente parte della Federazione Indocinese e dell'Unione Francese e da quel momento inizia per il Vietnam un cammino sempre più orientato verso il marxismo-leninismo, principi a cui il presidente era sempre stato devoto. L'apice di tensione tra il governo filosovietico di Ho Chi Minh e l'occidente iniziò con la divisione del Vietnam in due parti e i successivi tentativi del Vietnam del Nord di riunificazione, fino all'esplosione della Guerra del Vietnam. Ho Chi Minh morì nel 1969, a sei anni dal termine del conflitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi