cerca

Romney in Ohio

1 Marzo 2012 alle 00:00

"Non abbiamo vinto di molto ma abbiamo vinto abbastanza, questo è quello che conta”. Le parole di Mitt Romney dopo le capitali primarie del Michigan riassumono il senso della serata di martedì: lui ha vinto, Rick Santorum ha perso. Poco importa se il distacco fra i due si conta in poco più di 3 punti percentuali e se l’assegnazione dei delegati (ancora in corso) restituirà un sostanziale pareggio. [continua a leggere l'editoriale]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi