cerca

Il Dickens della discordia

14 Gennaio 2012 alle 00:00

Si sa che l’isola britannica non riesce a fare a meno delle tradizioni. E quindi, proprio nell’anno in cui si festeggia il bicentenario della nascita di Charles Dickens, la chiusura del museo a lui dedicato deve essere sembrato inaccettabile. E' partita quindi una vera rivolta degli scrittori britannici: tutti contrari alla chiudura del Charles Dickens Museum di Londra a partire da questa primavera. Ma chiuderà per sempre? Ovviamente no, solo otto mesi per un restauro, un periodo di tempo sufficiente per scatenare l’ira dei letterati londinesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi