cerca

La Superga russa

7 Settembre 2011 alle 00:00

Un aereo è precipitato a 250 chilometri da Mosca, provocando la morte di 45 persone. Con lo Yak-42 è precipitata anche la squadra russa di hockey, i Lokomotiv Yaroslavl, fondata nel 1949 dal ministero delle Ferrovie. I giocatori stavano volando verso Minsk per l’inizio del Kontinental Hockey League (KHL): uno dei due superstiti è l’attaccante Aleksandr Galimov, ora in ospedale. Gli altri giocatori, tra cui Vasicek, Demitra, Marek e lo staff sono morti. Il campionato è stato cancellato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi