cerca

Le contraddizioni di Filippo

11 Giugno 2011 alle 00:00

Facebook nasce in California, e attraverso Internet, il luogo virtuale per eccellenza, arriva in ogni parte del mondo. Così qualunque social network, sito web. Ma siamo davvero sicuri di questa globalizzazione tecnologica? Per Vittorio Sgarbi l'arte di Filippo Minelli "costringe sia il frequentatore occasionale delle sue opere, sia i suoi appassionati, ad una ginnastica intellettuale, stuzzicando nelle menti graffianti contrasti", per questo lo ha voluto alla Biennale di Venezia. Minelli, classe 1983, è un artista bresciano che ha coniugato la formazione accademica delle Belle Arti di Brera alla militanza nella cultura street-art. Con la serie "Contraddizioni" porta l'arte fuori dal suo contesto naturale per cercare riflessioni e porsi domande.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi