cerca

L'arte che la Cina perseguita

13 Maggio 2011 alle 00:00

Di Ai Weiwei, artista e attivista cinese, non si hanno notizie dal tre aprile scorso. Il mondo si sta mobilitando: il sindaco di New York, Michael Bloomberg, ha inaugurato in sua assenza a Central Park una mostra di sue sculture, ma sono molti gli artisti che la Cina ha condannato ai lavori forzati, arrestato o fatto sparire. Guarda le opere che hanno scandalizzato le autorità cinesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi