cerca

Nel cuore della rivolta in Yemen - Le foto esclusive del nostro inviato

17 Febbraio 2011 alle 00:00

Con Egitto, Tunisia, Libia e Bahrein, anche lo Yemen affronta una protesta di piazza che potrebbe cambiare la storia del paese. Centinaia di giovani hanno invaso iere le strade di Sana’a per protestare contro il loro presidente, Ali Abdullah Saleh, al potere dal 1990. I manifestanti si scontrano da due giorni con le Forze di sicurezza: il bilancio della giornata è fermo a quindici feriti, ma due uomini sono morti ieri nella città di Aden, secondo quanto riferito dal sito internet al Masdar. “C’è un solo modo per arrivare al potere, ed è il voto – ha detto Saleh – E’ finito il tempo dei colpi di stato: chiunque voglia salire al potere deve provare a farlo attraverso le elezioni, non con il caos nelle strade”. Oltre alle proteste, il governo deve affrontare anche il pericolo di al Qaida, che sta aumentando gli attacchi nella parte occidentale del paese. L’inviato del Foglio, Daniele Raineri, si trova a Sana’a per seguire il contagio. Queste sono le immagini del suo reportage.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi