cerca

Segnali divini

9 Febbraio 2011 alle 00:00

Applica immagini religiose sui cartelli stradali di Firenze. E' amatissimo dai ragazzi dell'Accademia d'Arte. Pittore e scultore francese, Clet Abraham (detto Anacleto), all’inizio degli anni Novanta ha lasciato Parigi per trasferirsi in Italia. Passa prima a Roma, poi Bologna e infine a Firenze, dove nel 2006 si stabilisce definitivamente. E' proprio nella città del Ponte Vecchio che Clet si esibisce con la sua "sticker art", ma anche con istallazioni e sculture. Famoso, per esempio, l'omino Bic rimosso la scorsa settimana dal comune di Firenze da Ponte alle Grazie, perché "non autorizzato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi