cerca

Ancora scontri a piazza Tahrir

2 Febbraio 2011 alle 00:00

Decine di funzionari delle Nazioni Unite hanno lasciato l'Egitto perché "la situazione nel paese sta diventando sempre più instabile". Carri armati dell'esercito hanno allontanato i manifestanti pro-Mubarak dal gruppo dei contrari al regime in piazza Tahrir, dove proseguono gli scontri. Sostenitori di Mubarak hanno preso d'assalto alcuni hotel del Cairo a caccia di giornalisti stranieri, mentre la Casa Bianca ha chiesto di fermare gli attacchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi