cerca

Verso l'infinito e gli altri

31 Gennaio 2011 alle 00:00

Nello spazio incontrollato del pensiero di ognuno di noi c’è un punto d’incontro che unisce il timore del sacro con l’inquietudine del vivere quotidiano. Un’indagine introspettiva propria dell’essere umano che ha a che fare con la religione, l’infinito e prima ancora con il rapporto con gli altri. Temi che la mostra “Lo spazio del sacro”, a cura di Marco Pierini, cercherà di approfondire meglio attraverso l’interazione tra il pubblico e le 12 installazioni presenti fino al 6 marzo 2011 presso la Palazzina dei Giardini e Palazzo Santa Margherita a Modena. A simboleggiare come il fulcro della comprensione della sacralità non derivi dall’alienazione o dall’astrazione, ma anzi da un continuo e difficile confronto basato sulla libertà e il rispetto di ogni idea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi