cerca

La vittoria di Dilma

1 Novembre 2010 alle 00:00

Con dodici punti in percentuale è Dilma Rousseff, la candidata del presidente uscente Lula, a vincere il ballottaggio per l’elezione del presidente in Brasile. Dilma nacque nel 1947 a Belo Horizonte da un esule, poeta e militante comunista bulgaro. A diciassette anni si unì alla resistenza diventando una guerrigliera della Vanguarda Armada Revolucionária Palmares. Fu nominata ministro dell’Energia e delle Risorse Minerarie nel gennaio del 2003 per poi restare al fianco di Dula fino alle presidenziali di quest'anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi