cerca

Il deserto si tinge di rosso

22 Luglio 2010 alle 00:00

E’ uno dei vanti del Made in Italy, tutto il mondo ce la invidia per la potenza dei motori e la finezza delle linee. E’ la Ferrari, che vanta milioni di ammiratori in decine di paesi. Tra questi ci sono quelli del Golfo Persico, che per il Cavallino di Maranello stravedono. Ed eccoli accontentati: alle porte di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti, sta sorgendo una cittadella interamente dedicata alla rossa più famosa del mondo, il Ferrari World Abu Dhabi. Fissata, si legge sul sito della Ferrari, la data di inaugurazione: il 28 ottobre. Tra le unicità del parco, l’enorme tetto che con una superficie di 200.000 m2 è il più grande logo della Ferrari al mondo. Fiore all’occhiello delle venti attrazioni è “Formula Rossa”: le montagne russe più veloci di sempre. Salendoci si potrà avere la sensazione di essere su una vera Ferrari, visto che raggiungono una velocità di 240 km/h (facile anche immaginare che forma hanno i sedili). Il Ferrari World Abu Dhabi sorge su Yas Island, nel Golfo Persico. Sull’isola si trova lo Yas Marina Circuit di Formula 1. (Le foto sono del Dubai Chronicle e del sito www.ferrari.com. Tutte le informazioni sul Ferrari World Abu Dhabi sono sul sito www.ferrariworldabudhabi.com).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi