cerca

Quello che Manca

2 Aprile 2010 alle 00:00

Dalle trincee del Carso al Greenwich Village, il singolare percorso dello scultore sardo Albino Manca. Nato nel Capodanno del 1898 a Tertenia nell’Ogliastra, geniere nella Grande Guerra apprese a scolpire sbalzando pietre e bossoli di proiettile. Importante artista del regime, nel 1938 si recò però negli Usa, di cui prenderà la cittadinanza nel 1944 e dove morirà il 15 gennaio 1976. Su di lui è stata inaugurata il 1 aprile una mostra al Vittoriano, in agenda fino al 2 maggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi