cerca

La protesta fredda

3 Marzo 2010 alle 00:00

A gare ormai concluse, le olimpiadi invernali di Vancouver, in Canada, continuano a far discutere. Delusione soprattutto ad est dell'Europa. Lunedì il presidente russo, Dmitry Medvedev, ha reagito così al fatto che la Mosca si sia piazzata solo 11esima nel medagliere: "I responsabili (della spedizione olimpica) dovrebbero prendere una decisione coraggiosa e firmare una lettera di dimissioni. Se non saranno in grado di farlo, li aiuteremo noi". Commento glaciale, insomma. In Ucraina invece, a una minore distanza dalle coste del Mediterraneo, la protesta dei tifosi per la performance della squadra nazionale ha un aspetto (per ora) più goliardico, come dimostrano le foto di questa galleria (le foto sono prese dal sito di English Russia)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi