cerca

Haiti: un anno dopo

13 Gennaio 2010 alle 00:00

Dopo un anno dal terremoto che ha colpito Haiti, l’isola caraibica deve affrontare, oltre ai problemi della ricostruzione, l’epidemia del colera che già conta 3600 vittime a cui si aggiungono problemi di ordine pubblico e violenza per le strade. Molti volontari denunciano il fallimento degli aiuti umanitari e finanziamenti che hanno preso direzioni inefficaci per risolvere l'emergenza. Nonostante l'impegno di oltre dodicimila ong, sono pochi i passi compiuti per risollevare il paese. Ieri a Port-au-Prince sono state commemorate le 250.000 vittime della catastrofe di un anno fa, e con esse sono stati rivolti appelli per vedere realizzate le promesse che sono state fatte. Di seguito alcune immagini caricate su Twitter lo scorso anno, poche ore dopo il terremoto, e alcune immagini delle ricostruzioni.

Leggi Un haitiano doc spiega l’orgoglio (costosissimo) del suo popolo - Leggi Mi chiamo Israele - Leggi Perché il primo ad arrivare ad Haiti è stato Clinton - Leggi Così Haiti prova a risorgere lentamente

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi