cerca

Il Pd vince almeno in Giappone

31 Agosto 2009 alle 00:00

Dopo oltre mezzo secolo il Giappone volta pagina. Nelle elezioni politiche per il rinnovo della Camera bassa il Partito democratico ha conquistato la maggioranza assoluta con 308 seggi. Storica perdita di potere per il Partito liberaldemocratico. Il leader del Pd e futuro premier Yukio Hatoyama ha tutti i numeri per aprire una nuova era, mentre il premier Taro Aso si è dimesso dalla carica di presidente del Pld. Hatoyama governerà con i due partiti minori con cui ha stratto alleanza, il Partito socialdemocratico e il Nuovo partito del popolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi