cerca

L'idea del “reddito di dignità” e la legge del contrappasso

L'Italia è cambiata e Silvio Berlusconi ha aggiornato il suo repertorio

28 Dicembre 2017 alle 06:29

L'idea del “reddito di dignità” e la legge del contrappasso

Foto LaPresse

Silvio Berlusconi lancia l’idea del “reddito di dignità”. Un tempo diceva “meno tasse per tutti” – parlava a un popolo di tartassati – oggi deve aggiornare il repertorio con “soldi per tutti”. Per parlare al mare grande dei precari. Il Cav. torna e batte la stessa parola d’ordine, la solita: la tasca. E però capovolta. L’Italia, da allora a oggi, cambiò. Ed è il contrappasso. Nella rocambolesca traversia della crisi economica – sob – tutto si poteva immaginare fuorché di rimpiangere il fisco. Manco più la dignità di poter evadere le tasse…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi