cerca

Il vero voto sarà a giugno

A marzo niente Di Battista, Alfano e Casini. Vuoi vedere che dopo qualche mese tornano?

23 Dicembre 2017 alle 06:15

Il vero voto sarà a giugno

Angelino Alfano (foto LaPresse)

Deve essere una specie di festa del non compleanno tutta questa frenesia della non candidatura. Una sorta di febbre surreale con Alessandro Di Battista che dice no alla gara elettorale, quindi con Angelino Alfano che si sottrae all’obbligo di lista e sta già cercando lavoro e buon ultimo – tra le star – con Pier Ferdinando Casini che, appena finito con la commissione sulle banche, dopo aver spizzato l’ultima mail di Marco Carrai, se ne resterà a casa. Forse che forse le elezioni di marzo saranno solo un rodaggio per arrivare a quelle di giugno, quelle vere, dove torneranno tutti?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Jack McGuire

    24 Dicembre 2017 - 10:10

    Quali, quelle indette dalla troika, con i programmi della troika che i partiti possono ritirare alla lobby per la campagna elettorale?

    Report

    Rispondi

Servizi