cerca

Diocenescampi dai magistrati guarda-cosce

Il consigliere di Stato Francesco Bellomo indagato per avere chiesto alle sue allieve di presentarsi in "assetto tattico"

19 Dicembre 2017 alle 06:24

Diocenescampi dai magistrati guarda-cosce

Il consigliere di Stato Francesco Bellomo è indagato a Bari per estorsione. Secondo l’accusa pretendeva che le allieve della scuola di formazione si presentassero in assetto tattico. E cioè in minigonna, tacco 12, trucco e auto reggenti, va da sé. Una sorta di bunga-toga se venisse confermato il tutto. Quel che però è ordinario nello straordinario della vicenda è il tic proprio di certi magistrati – Diocenescampi a incapparci – e cioè quel malcelato senso di onnipotenza che deriva loro dal ruolo. C’è – per dire – chi guarda le cosce, e c’è chi s’amminstra i beni confiscati. Per sé e per propria tasca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • gesmat@tiscali.it

    gesmat

    19 Dicembre 2017 - 13:01

    Per quanto si potra' reggere questa magistratura che tutto fa, soprattutto reati, eccetto che amministrare la giustizia?

    Report

    Rispondi

Servizi