La botta del greggio

Daniele Raineri

Reporter:

Daniele Raineri

1

11/03/2020

Roma. La Russia ha deciso di rompere la pace interna all’Opec e di sfidare l’Arabia Saudita a chi vende il petrolio al prezzo più basso, ma con questa manovra annunciata venerdì a Vienna ha punito in modo duro alcuni alleati e alcuni paesi che non c’entrano nello scontro. Iran, Iraq, Venezuela, Siria, Egitto e altri rischiano di vedere le loro economie già piuttosto graciline stritolate o comunque danneggiate perché una grossa parte del loro budget nazionale si basa sulla vendita...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.