Max von Sydow, il Cavaliere beffardo che giocava con la Morte e con il cinema

Maurizio Crippa

Reporter:

Maurizio Crippa

2

10/03/2020

D i tutto il suo centinaio di interpretazioni tra film, televisione e teatro, alternando il bene e il male, il malvagio e il sornione, Max von Sydow sarà per sempre ricordato, innanzitutto, come il Cavaliere (dalla trista figura) crociato che gioca a scacchi con la Morte. Guardandola negli occhi e provando a risolvere enigmi e ragnatele di mosse sulla scacchiera dell’Infinito. E’ inevitabile fantasticare che ci sia qualcosa di simbolico nell’addio alla vita terrena del Cavaliere proprio in questi giorni,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.