Il virus resiste al caldo in Egitto

Daniele Raineri

Reporter:

Daniele Raineri

5

10/03/2020

Domenica un turista tedesco è morto per complicazioni legate all’infezione da coronavirus in Egitto – è la prima vittima registrata nel paese africano. Nello stesso giorno una comitiva di 55 passeggeri in crociera sul Nilo, in maggioranza stranieri, ha scoperto di essere un focolaio galleggiante. Quarantotto infetti, ora messi in isolamento, che hanno fatto salire di colpo il numero ufficiale dei contagiati in Egitto rimasto fermo a tre. Ci sono due cattive notizie. La prima è che sia il turista...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.