Per un contenimento della paura

Le precauzioni (eccessive) di una figlia, gli stratagemmi che ci insegnano per sopravvivere all’orrore. L’isolamento e le distrazioni, anche se il raffreddore e l’influenza non sono più soli

2

02/03/2020

E dire che non so leggere le labbra. In letteratura esempi simili non mancano, e PubMed ne suggerisce alcuni, ma basta citare quello che accadde una mattina nel IV secolo prima di Cristo, tra Socrate e Protagora. Nel dialogo, il Protagora, appunto, Socrate dopo aver ascoltato l’arte oratoria di Protagora commenta: aveva finito di parlare ma era come se parlasse ancora. Cioè Socrate lamentava con la sua sottile ironia il tasso di emotività che Protagora gli procurava, da sofista qual...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.