Perché Lega e Fratelli d’Italia si fanno un po’ di dispetti sovranisti

Reporter:

David Allegranti

3

27/02/2020

Roma. Si fanno i dispetti, Lega e Fratelli d’Italia, ormai in aperta competizione per lo scettro del sovranismo italiano, quindi per la leadership del centrodestra. Dichiarazioni velenose, trattative serrate sulle candidature per le elezioni regionali, con Matteo Salvini che adesso propone la ridiscussione del patto siglato settimane fa (vorrebbe prendersi la Puglia, ma Giorgia Meloni non cede, nonostante le resistenze dei leghisti pugliesi, che non gradiscono affatto Raffaele Fitto) e introduce nuovi punti d’equilibrio geopolitici per sbarcare nel Mezzogiorno dalla...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.